Sistema europeo di analisi sulla sicurezza delle attrazioni

L'Europa ha circa 300 parchi di divertimento ed a tema (strutture di divertimento permanenti). Ogni anno si stima che 155 milioni di ospiti visitino questi luoghi di divertimento. La priorità assoluta per queste strutture europee di divertimento è la sicurezza - e visitare un parco di divertimento o a tema deve essere una delle attività più sicure tra quelle del tempo libero.

Fin dal 2007 EUROPARKS (la federazione delle associazioni nazionali dei parchi di divertimento e delle attrazioni) e IAAPA Europe hanno monitorato e documentato il livello di sicurezza delle strutture europee di divertimento. Questo sistema europeo di analisi della sicurezza, condotto da Risk & Policy Analysts Limited (Regno Unito), copre circa il 50% di tutte le presenze nei parchi europei, garantendo un'affidabilità dei dati molto elevata.

Il risultato principale del Sistema europeo di analisi della sicurezza delle attrazioni è che la probabilità di un visitatore di essere coinvolto in un incidente grave e di subire un danno in un parco divertimenti è da 10 a 100 volte inferiore a quello che si ha nelle più comuni attività sportive e ricreative. Le attività studiate includono pattinaggio a rotelle (912 infortuni trattati al pronto soccorso per milione di giorni partecipante), basket (799 per milione) e il calcio (405 per milione). Anche pesca (85 infortuni per milione di giorni partecipante) e golf (53 per milione) sono più rischiosi delle attrazioni per parchi divertimento.

Per mettere le cose in una prospettiva ancor più impressionante va osservato che più di 3.000 persone muoiono in incidenti stradali nel mondo - tutti i giorni.

Una rapporto simile a quello del Sistema europeo di sicurezza sulle attrazioni è aggiornato annualmente dal IAAPA a partire dal 2001 che copre strutture di divertimento permanenti degli Stati Uniti. La relazione, che ha conclusioni analoghe a quelle del Sistema europeo, è disponibile qui.

La Commissione Europea ha condotto uno studio - Assessment of Best Practices in Fairgrounds and Amusement Parks in Relation to Safety of Consumers - nel 2005. EUROPARKS e IAAPA erano fortemente contrari allo studio, perchè era basato su dati inesatti ed insufficienti. Questo studio è stato la ragione diretta per l'attuazione del Sistema europeo per l’analisi sulla sicurezza delle attrazioni, che documenta l'eccellente livello di sicurezza dell'industria europea delle attrazioni.